Fondi UE 2015-2020: il reddito del veterinario aziendale viaggia su quel treno?

Fondi UE 2015-2020: il reddito del veterinario aziendale viaggia su quel treno?

  • Posted by admin_anvaz
  • On 19 Marzo 2015
  • Comments

Cari colleghi, vi informo che il giorno 19 marzo p.v., presso l’Aula Tecnopolo di Reggio Emilia, alle 14,00, si terrá il primo seminario organizzato dall’Associazione Nazionale Veterinari Aziendali ANVAz. Il tema della giornata sarà dedicato alla conoscenza dei fondi europei rivolti alla zootecnia che potranno contribuire a finanziare l’attività del veterinario. Il prezzo del latte ha generato un clima di grande preoccupazione sul reddito attuale e le prospettive da parte dei colleghi del settore e altre filiere vivono momenti di grande difficoltà. Si è pertanto ritenuto prioritario il reddito del veterinario come argomento su cui costruire il complesso delle attività che compongono la nostra professione. Molti di voi sapranno dell’istituzione del “Fondo latte” del Mipaaf come incentivo al reddito degli allevatori “virtuosi” in tema di sanità animale, benessere, sicurezza alimentare ed uso degli antibiotici. Questo comporterà un impegno supplementare per molti veterinari che rischiano di non vedersi riconosciute economicamente neanche le attività tradizionali. La nostra Associazione, con questa iniziativa, intende dare inizio ad un percorso in cui i veterinari possano conoscere quali fondi europei siano utili a sostenere la nostra professione, come del resto succede in altre parti d’Europa. Noi crediamo che la tranquillità economica sia inoltre una condizione essenziale per garantire la nostra indipendenza. Le interferenze delle Associazioni di categoria dell’agricoltura, a cominciare dalla Coldiretti, sul cammino del decreto istitutivo del Veterinario Aziendale, purtroppo ci confermano che l’interesse nei confronti di questa figura è esclusivamente nella possibilità di sub-ordinarla. Crediamo sia evidente quanto il tema della giornata sia rilevante per il futuro del veterinario degli animali da reddito.

L’invito a partecipare è rivolto a tutti i colleghi, di tutte le filiere, nella convinzione che sia necessaria l’unione di tutta la categoria per affrontare questo periodo di cambiamento e chiedo pertanto, ad ognuno di voi di far girare questa informazione.

Per quanto riguarda gli iscritti all’ANVAz, al termine del seminario è convocata la prima assemblea del’Associazione per eleggere le cariche previste dal nostro Statuto e definire i contenuti e le modalità di realizzazione delle prossime iniziative. Ringrazio tutti i colleghi iscritti ad oggi, con la speranza che l’occasione convinca altri ad aderire all’iniziativa.

Colgo infine l’occasione per ringraziare il Mastitis Council Italia per l’aiuto e lo spazio che ci fornisce per il convegno e la Zoetis che ci sostiene pienamente in questa iniziativa. Il programma del seminario potrete trovarlo nell’allegato, mentre la scheda di iscrizione che vi prego di compilare, potete trovarla sul sito di mastitalia. In questo modo potremo avere un’idea dell’affluenza dei partecipanti che speriamo siano numerosi.

Ci vediamo a Reggio Emilia

Giovanni Turriziani

Coordinatore ANVAz

1° Seminario Nazionale
Fondi UE 2015-2020: il reddito del veterinario aziendale viaggia su quel treno?
PROGRAMMA

Ore 14:00 Saluti e introduzione della giornata
Moderatore G. Turriziani

Ore 14:30 M. Spigola (Nomisma) – La riforma dei pagamenti diretti
nella PAC: le opportunità per il settore zootecnico.

Ore 15:00 M.De Rosa (Università di Cassino) – Il ruolo del veterinario
aziendale nel supporto alle decisioni di investimento: le
prospettive offerte dalla politica di sviluppo rurale 2014-2020.

Ore 15:30 F.Adinolfi ( Università di Bologna) – La gestione del rischio
nelle aziende zootecniche: i nuovi strumenti previsti nel
secondo pilastro.

Ore 16:00 Discussione

Ore 17:00 Convocazione Assemblea
A.N.V.Az.

19 Marzo 2015 – Ore 14,00
Aula Tecnopolo
Piazzale Europa,1 – Reggio Emilia

 

ALLEGATI

0 Commenti